Quotidiani locali

Ponza, crollo a Chiaia di Luna: nessun ferito

Il distaccamento delle rocce è avvenuto a Chiaia di Luna, la spiaggia più visitata dai turisti in gita sull'isola. La spiaggia è stata teatro negli anni anche di incidenti mortali. Nel settembre del 2001 una studentessa toscana di 26 anni morì dopo essere stata colpita proprio da un masso

Ponza, il crollo della parete a Chiaia di Luna Nelle immagini la frana che si è verificata in mattinata a Chiaia di luna, sull'isola di Ponza, ripresa dall'alto su via Panoramica. Al momento del crollo in spiaggia, nonostante per il rischio idrogeologico sia vietato l'accesso all'area, erano presenti tre persone, rimaste fortunatamente illese. Leggi l'articolo (a cura di CLEMENTE PISTILLI)

ROMA. Crollo di rocce questa mattina sull'isola di Ponza, in provincia di Latina. I detriti di grandi dimensioni si sono riversati in una caletta creando momenti di paura tra i turisti in rada con barche e gommoni. Nel video, pubblicato dal quotidiano Leggo, si vede distintamente il momento nel quale le rocce finiscono in mare creando una nube di alcuni metri. La zona è interdetta da tempo a seguito di un'ordinanza comunale emessa proprio per l'alto rischio dell'area. Nessuna persona è rimasta comunque coinvolta, mentre i sopralluoghi della Capitaneria di porto hanno evidenziato come non sussistano ulteriori problemi in quella parte dell'isola. Il distaccamento delle rocce è avvenuto a Chiaia di Luna, la spiaggia più celebre dell'arcipelago, tra le più visitate dai turisti in gita sull'isola. La spiaggia è stata teatro negli anni anche di incidenti mortali. Nel settembre del 2001 una studentessa toscana di 26 anni, in vacanza con alcuni amici, morì dopo essere stata colpita proprio da un masso che si staccò dalla parete della spiaggia. Nel luglio del 1997, invece, un operaio morì precipitando da oltre 70 metri mentre lavorava al consolidamento della parete di Chiaia di Luna.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro