Quotidiani locali

Vai alla pagina su Festival di Sanremo 2018
Sanremo. Debuttano i Giovani, Sting canta in italiano

Sanremo. Debuttano i Giovani, Sting canta in italiano

Nella seconda serata Pippo Baudo tiene la scena ricordando i suoi 50 anni di festival; Franca Leosini scherza con Claudio Baglioni sulle note di "Questo piccolo grande amore" e Roberto Vecchioni incanta la platea con le sue parole

Sanremo 2018, i momenti imperdibili della seconda serata Da Michelle Hunziker che canta come Biancaneve al ritorno sul palco dell'Ariston di Pippo Baudo a cinquant'anni dal suo primo Sanremo: tutti i momenti da non perdere della seconda serata del Festival

SANREMO. Sciolta la tensione del debutto, il festival di Claudio Baglioni è ripartito sotto la buona stella degli ottimi ascolti della prima serata. A offuscare la serenità sanremese ci ha pensato però il rischio squalifica per il brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro per presunta violazione del regolamento: “Non mi avete fatto niente”, canzone dedicata alla pace, ha messo molti sul piede di guerra.

Sanremo 2018, entusiasmo social per Franca Leosini Ospite nella seconda serata del Festival di Sanremo, Franca Leosini, giornalista e conduttrice del programma "Storie maledette" ha scatenato l'entusiasmo tra gli utenti dei social network: la giornalista, infatti, è amatissima nel mondo del web.

Il debutto dei Giovani, l’esibizione di dieci Big, sketch continui e tanti ospiti sono stati gli ingredienti della seconda serata condotta oltre che da Baglioni da Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker. A lei, vestita da Biancaneve, l’onore di aprire intonando “Il pozzo dei desideri”.

Sanremo 2018, ed è subito ironia sui social: i tweet più divertenti della seconda serata Dai commenti divertiti su Michelle-Biancaneve agli apprezzamenti per Pierfrancesco Favino, dall'ironia sul meccanismo di voto all'entusiasmo per Franca Leosini. I tweet più divertenti sulla seconda serata di Sanremo

Alla fine della serata viene svelata la classifica della sala stampa. Nella parte alta ci sono Diodato e Roy Paci, Ornella Vanoni con Pacifico e Bungaro e Ron. A metà classifica Le Vibrazioni, Annalisa e i Decibel. In zona rossa Nina Zilli, Elio e le storie tese, Red Canzian e Renzo Rubino.

Sanremo 2018, chi è Lorenzo Baglioni: il prof-cantante che "insegna" su YouTube E' toscano, ha 31 anni ed è laureato in matematica. Il suo nome è Lorenzo Baglioni ed è uno dei partecipanti al festival di Sanremo 2018 per la categoria "Nuove Proposte". Baglioni, nessuna parentela con il più famoso Claudio, partecipa con il brano "Il congiuntivo", che spiega il corretto utilizzo di questo modo verbale. Lorenzo non è nuovo a simili canzoni: sul suo canale YouTube pubblica da alcuni anni brani didattici, soprattutto su temi scientificia cura di Alessandra Del Zotto

L’esibizione di quattro degli otto Giovani (Lorenzo Baglioni, Giulia Casieri, Mirkoeilcane Alice Caioli) si è conclusa con una classifica provvisoria con “Specchi rotti” di Alice Caioli.

I primi ospiti sono stati i tre cantanti lirici de Il Volo, molto applauditi per “Nessun dorma”. Ma è stato soprattutto Pippo Baudo ad aver tenuto la scena con un’ideale lettera a San Remo in cui ha ripercorso la sua lunga carriera. Cinquant’anni di Sanremo ripercorsi in 18 minuti. Biagio Antonacci, con Baglioni, ha cantato “Mille giorni di te e di me”. Franca Leosini ha scherzato con Baglioni sulle note di "Questo piccolo grande amore"; Roberto Vecchioni ha cantato "Samarcanda". Star internazionale Sting, che oltre a duettare con Shaggy, ha cantato in italiano il brano “Muoio per te”, versione tradotta da Zucchero di “Mad about you”. Il Mago Forest ha fatto ridere.

Sanremo 2018, Michelle conquista il mago Forest: il messaggio d'amore per la regina dell'Ariston Al termine del suo sketch comico il mago Forest ha voluto porre i suoi omaggi alla regina del Festival 2018: Michelle Hunziker. A suo modo, ovviamente. Il risultato è tutto da riderevideo Twitter / Michelle Hunziker

Filo conduttore della serata è stata l’esibizione di dieci tra i Big in gara. Renzo Rubino ha preso il posto di Ermal Meta e Fabrizio Moro, rinviati a stasera. La decisione è stata presa in attesa di risolvere il caso scoppiato nella notte tra martedì e mercoledì: “Non mi avete fatto niente” somiglia nel testo e nella melodia a “Silenzio”, cantata da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali e non ammessa a Sanremo Giovani due anni fa. I due brani condividono un autore, Andrea Febo.

Meta e Moro sospesi, Assante: ''Regolamento del festival è superato, speriamo possano tornare sul palco'' "Le due canzoni, "Non mi avete fatto niente" e l'originale "Silenzio", hanno il medesimo ritornello, ma non siamo in presenza di alcun reato perché sono opera dello stesso autore che, dunque, ha copiato se stesso. Il problema è che quel ritornello era già stato eseguito in pubblico e questo va contro il regolamento del Festival. Ma si tratta anche di un regolamento vecchio, Meta e Moro meritano di tornare sul palco dell'Ariston." Il commento di Ernesto Assante

La Rai prima ha deciso di tenere in gara la canzone, tra l’altro partita come favorita nelle quotazioni dei bookmakers per la vittoria, appellandosi al regolamento che consente la possibilità di usare “stralci campionati di canzoni già edite, sempre che questi non superino un terzo della canzone nuova”. Poi ha rinviato l’esibizione dei due cantautori in attesa di accertamenti. Meta e Moro hanno respinto le accuse al mittente con un messaggio pubblicato su Facebook: «Abbiamo mantenuto una parte di quella canzone per non sacrificare qualcosa di bello, tutti e tre insieme (Meta, Moro e Febo, ndr) abbiamo scritto una nuova canzone con un significato completamente diverso».

Sanremo 2018, la coppia di veterani: "Veniamo qui da 24 anni, 625 euro per il biglietto" "C’è gente che va in settimana bianca o in crociera, noi i risparmi li investiamo così". È il racconto di una coppia di Salerno, che fa tappa fissa a Sanremo da 24 anni. Insieme a loro, in coda per entrare all’Ariston per la seconda serata del festival, c’è Alba Parietti. E poi tanti strass, tacchi alti e look coraggiosi di Giulia Destefanis

Un caso che non ha spento il sorriso dal volto del direttore artistico Baglioni. «Il dato è tratto», ha riassunto a commento degli ottimi e insperati ascolti della prima serata del suo festival impastato solo di parole e musica. Complice la performance di Fiorello, la sua celebrazione della «arte povera della canzone», capace di racchiudere «in coriandoli l’infinito» ha raccolto su RaiUno il 52.1% di share e 11 milioni 603mila telespettatori. Baglioni ha sorpassato Carlo Conti che in tandem con Maria De Filippi l’anno scorso nella prima serata aveva incollato al piccolo schermo 11 milioni 374mila spettatori con il 50.4% di share.

Sanremo 2018, l'omaggio a Hunziker: Diodato e Roy Paci cantano "Michelle" Il Festival è ancora in corso, quando dietro le quinte Diodato e Roy Paci decidono di fare una dedica speciale alla conduttrice dell'edizione 2018 di Sanremo. Eccoli mentre cantano "Michelle Ma Belle" dei Beatles video Twitter / Michelle Hunziker

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon