Quotidiani locali

Vai alla pagina su Festival di Sanremo 2018
Rai, verifiche in corso per l'incursione sul palco

Rai, verifiche in corso per l'incursione sul palco

Il protagonista dell'incursione è un disoccupato sanremese di 52 anni, Giovanni Civita, che vive in un alloggio della diocesi. Voleva protestare contro lo sfratto, la mancanza di un lavoro e le proprie condizioni di indigenza

Sanremo 2018, l'ironia social non perdona: i tweet più cinici della prima serata Gli sfottò nei confronti dei conduttori, i commenti sull'eccessiva lunghezza della prima puntata, la felicità per il ritorno di Vessicchio. Ecco alcuni dei tweet più divertenti dedicati a questa prima puntata di Sanremo

SANREMO. "La polizia sta accertando l'esatta dinamica dei fatti". La Rai fa sapere di essere al lavoro per le opportune verifiche dopo che ieri sera un uomo è salito sul palco, interrompendo Fiorello. "Il sistema di sicurezza sta assicurando massimo livello di protezione. C'è stata una defaillance, che ha permesso l'ingresso in teatro di questa persona. Le verifiche in corso stanno accertando con quale titolo di ingresso l'uomo è potuto entrare in platea". L'uomo, dopo l'identificazione, non essendo un soggetto pericoloso, è stato rilasciato. Si tratta di una persona nota a Sanremo, con disagi personali.

Il protagonista dell'incursione è un disoccupato sanremese di 52 anni, Giovanni Civita, che vive in un alloggio della diocesi. Voleva protestare contro lo sfratto, la mancanza di un lavoro e le proprie condizioni di indigenza. Qualora venisse accertato che ha utilizzato carte false per entrare, verrà denunciato.

Sanremo 2018, Michelle Hunziker imita la mamma olandese: "È il generale Ineke" In conferenza stampa la conduttrice ha raccontato che sua madre che ormai non guarda più spesso le cose che fa lei in tv l'ha chiamata per farle i complimenti e ha fatto ridere la platea dei giornalisti con l'accento della mamma.

In caso contrario, gli investigatori valuteranno come agire, sentendo anche le intenzioni di Rai e gestori dell'Ariston (non è stata presentata denuncia). L'uomo chiedeva di parlare con il sindaco e il procuratore. Stando a quanto ricostruito: l'uomo sarebbe riuscito a entrare nella "zona rossa" dell'Ariston, superando i controlli al metal detector, poi è riuscito a eludere il controllo della vigilanza privata all'ingresso del teatro ed è entrato nella sala principale.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon