Quotidiani locali

Firenze, crollo nella basilica di Santa Croce: un morto

Si tratta di un turista spagnolo di 52 anni, colpito da un elemento architettonico della navata della Basilica

Firenze, la tragedia del turista ucciso da un capitello in Santa Croce Mentre il magistrato esamina il corpo della vittima all'interno della basilica, fuori i turisti aspettano di capire se le visite riprenderanno. In realtà la chiesa sarà chiusa almeno fino a domani, mentre sono in corso verifiche sulla stabilitàVideo di ENRICO RAMERINI Cge

FIRENZE. Crollo all'interno della Basilica di Santa Croce a Firenze. Un turista spagnolo di 52 anni, Daniel Testor Schnell di Barcellona, ha perso la vita colpito da un capitello, caduto dalla sommità di una navata della chiesa. L'uomo è morto sul colpo davanti alla moglie che era vicino a lui, rimasta sotto choc. La procura di Firenze ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo e posto sotto sequestro l'area della Basilica in cui è avvenuto il crollo.

Crollo Santa Croce, la gru entra nella basilica per i rilievi I rilievi con la gru all'interno della Basilica di Santa Croce, dopo la morte del turista spagnolo colpito dal frammento di un capitellovideo di Andrea Lattanzi

La basilica, come ogni giorno era affollata di turisti. Inutili i soccorsi. Gli uomini del 118 hanno tentato a lungo manovre di rianimazione sull'uomo. Sul posto sono arrivati agenti, carabinieri, vigili del fuoco, mentre la chiesa è stata chiusa. L'ultimo restauro "generale e di ampio respiro risale a 10 anni fa", ha ricordato Giuseppe De Micheli segretario generale dell'Opera di Santa Croce che ha raccontato "Solo una settimana fa avevamo impiegato un elevatore per pulire in altezza le vetrate nella parte della basilica dove è avvenuta la tragedia. Ne avevamo approfittato, come facciamo di solito, anche per effettuare un controllo sulle superfici in quella zona. Tutto era risultato regolare". 

Crollo Santa Croce, l'esperto: "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati" "Il patrimonio culturale italiano soffre di un disequilibrio tra la sua qualità e l'attenzione che vi si dedica in termini di risorse. A oggi non raggiungiamo l'1% del bilancio dello Stato per la sua tutela". Lo dice Francesco Gurrieri, già professore in restauro dei beni culturali a Firenze e architetto, che fu tra i promotori dell'inserimento del centro storico del capoluogo toscano all'interno della lista Unesco. "Da tempo auspico che si investa di più in ricerca di consolidanti per pietre fragili, come la pietra forte di Santa Croce. Ma non mi risulta che i preposti ministeri abbiano spinto in questa direzione".intervista di Andrea Lattanzi

Seconco le prime ricostruzioni sarebbe caduto un pezzo di capitello abbastanza grande. Il distacco è avvenuto nei pressi della navata centrale, da una trentina di metri di altezza. «Ero lì 10 minuti prima, perchè è successo proprio nel punto dove ci fermiamo sempre a spiegare». Così la guida turistica Bernardo Randelli che si trovava nella Basilica fiorentina di Santa Croce nel momento in cui il turista spagnolo è stato colpito da un "peduccio" in pietra. «Tutto è successo all'altezza della terza cappella gentilizia nel transetto di destra - continua la guida -. Io in quel momento mi trovavo ad una quindicina di metri di distanza con i turisti che stavo accompagnando, quando ho visto un pezzo di pietra cadere. Non ho visto l'impatto con la persona ma ho sentito una donna, credo la moglie, iniziare a gridare». «Non ho visto la persona riversa a terra perché c'era molta gente davanti - continua la guida turistica - ma ho visto dei frammenti di pietra e del sangue, così ho portato via i miei turisti perchè non assistessero alla scena. Quando poi sono tornato, i custodi erano tutti intorno alla persona colpita e mi hanno detto che avevano già avvisato vigili e 118»

L'esterno della Basilica di Santa...
L'esterno della Basilica di Santa Croce con gli interventi

Da quanto si apprende da uno dei tecnici della Soprintendenza intervenuti sul posto, il pezzo caduto nella basilica sarebbe un 'peduccio' in pietra, struttura che serve per aumentare la base di appoggio delle strutture lignee. Si è staccato dal transetto di destra della basilica. L'esperto ha anche riferito ai cronisti che "non
risultano segnalazioni di criticità" per l'area della basilica che è rimasta chiusa.

L'esterno della Basilica di Santa...
L'esterno della Basilica di Santa Croce con gli interventi

L'esterno della Basilica di Santa...
L'esterno della Basilica di Santa Croce con gli interventi

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista