Quotidiani locali

Vai alla pagina su Benessere
Bellezza: da medici estetici dieci consigli per “ritocchi” sicuri

Bellezza: da medici estetici dieci consigli per “ritocchi” sicuri

Decalogo sui trattamenti per aiutare pazienti a valutare rischi e benefici

I trattamenti estetici non sono uno scherzo: serve una corretta informazione per valutare alternative e risultati. Per questo la Società italiana di medicina estetica ha messo a punto un decalogo, dieci consigli per approcciarsi alla medicina estetica nel modo più corretto e sicuro possibile. L’obiettivo è quello di accompagnare e aiutare i pazienti nella comprensione di potenzialità e limiti di questa branca della medicina. La Società italiana di medicina estetica condanna quei medici che commettono abusi clinici, ad esempio utilizzando nella propria pratica clinica sostanze non autorizzate o macchinari non idonei, magari senza formazione specifica, quindi improvvisandosi, mettendo troppo spesso a repentaglio la salute del paziente. I consigli ai pazienti quindi sono i seguenti.

  • 1. Informarsi bene. Andare oltre le notizie dei media e rivolgersi solo a professionisti certificati e competenti.
  • 2. Chiedere spiegazioni. Diffidare dei medici che non fanno una visita completa e approfondita prima di effettuare qualsiasi trattamento. Lo specialista deve spiegare bene tutto quello che pensa di fare, i limiti e le complicanze possibili. Pretendere sempre dal medico il consenso informato.
  • 3. Rivolgersi solo a professionisti certificati. Verificare che il medico sia iscritto a società scientifiche, aggiornato e specificatamente formato in medicina estetica.
  • 4. Prevenire è meglio che curare. Comincia a pensare oggi a come sarai tra 10 anni e fatti indicare i comportamenti migliori da tenere per evitare di accelerare il passaggio del tempo.
  • 5. Valutare le alternative. Riflettere sulle possibili metodiche d’intervento e in caso d’incertezza scegliere comunque la soluzione meno invasiva. È vero che tecniche soft danno anche risultati soft, ma tali saranno anche le possibili complicanze.
  • 6. Dire no alla bellezza “pronta e subito”. Fare attenzione a chi promette troppo, ai “maghi”, ma soprattutto fidarsi dei consigli del professionista preparato.
  • 7. Pretendere la documentazione. Farsi sempre rilasciare dal medico il dettaglio dei trattamenti effettuati, dei farmaci e dei presidi utilizzati.
  • 8. Non dare il risultato per scontato. Non andare dal medico estetico come se fosse una passeggiata.
  • 9. Spiegare bene quale obiettivo estetico si vuole ottenere. Non basta desiderare un risultato per ottenerlo. Descrivere al medico quello che si desidera e pretendere di essere informati di quello
    che la medicina estetica è in grado di fare, ma soprattutto di non fare.
  • 10. Non puntare a modelli irraggiungibili. Veline e modelle non sono “reali” e i trucchi della televisione sono magici come i ritocchi alle fotografie.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik