Multimedia / Fotogalleria

Franco Vecchiet

L’arte slovena all’ex Pescheria: “Orizzonti dischiusi”, da Music a Spacal fino a Kralj

La raccolta d’arte più rappresentativa dell’arte slovena in Italia, custodita fino ad ora nei caveaux di prestigiose istituzioni private, si presenta in una città-simbolo per la stessa cultura slovena in Italia, come è per l’appunto Trieste, da oggi al 17 giugno al Salone degli Incanti, in occasione della rassegna “Orizzonti dischiusi. Arte del Novecento tra Italia e Slovenia”. La mostra si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana e del Presidente della Repubblica slovena e con il patrocinio dei Comuni di Trieste e di Lubiana. Alcuni dei nomi degli artisti le cui opere sono esposte sono noti al grande pubblico nazionale: Music, Spacal, Cernigoj, Bambic, Grom, Saksida, Sirk, Cesar, Palcic, Kralj. L’ex Pescheria osserva i seguenti orari d’apertura: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato, la domenica e nei festivi dalle 10 alle 20. Per visite guidate, workshop e seminari si può telefonare allo 0481 530412 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica art@kb1909.it.

sabato 21.04.2012
Casa di Vita

Il menu di Pasqua di Casa di vita

Annunci

  • Vendita
  • Affitto
  • Casa Vacanza
  • Regione
  • Provincia
  • Auto
  • Moto
  • Modello
  • Regione
  • Regione
  • Area funzionale
  • Scegli una regione

Negozi

ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

 PUBBLICITÀ