Legge stabilità: Bolzonello, norma rivolta ai bisogni della società

Trieste, 14 novembre - "L'approvazione definitiva, preceduta dal via libera dato dal Consiglio delle autonomie locali (Cal), ovvero da tutti i Comuni della Regione, testimonia quanto sia stato importante il lavoro fatto dalla Giunta. Con questa Legge di stabilità abbiamo infatti voluto dare tranquillità, certezze e sicurezza alla gente del Friuli Venezia Giulia, guardando costantemente ai bisogni che emergono da tutte le componenti della società".


Lo ha dichiarato il vice presidente della Regione, Sergio Bolzonello, al termine della riunione di Giunta che ha visto l'approvazione della Legge di stabilità del Friuli Venezia Giulia. "Si tratta di una norma in continuità con quella del 2017 - ha spiegato Bolzonello - che prevede risposte per quanto riguarda il lavoro, le imprese e la sanità, in particolare, dove abbiamo messo a disposizione più risorse dell'anno precedente. Da qui all'aula passando per le commissioni, se necessario e qualora emergessero delle problematiche particolari, potremo prevedere ulteriori aspetti migliorativi".

In proposito Bolzonello ha precisato che "già oggi rispetto al testo approvato in via preliminare abbiamo introdotto dei correttivi, con ulteriori poste per la formazione e parallelamente abbiamo previsto rilevanti investimenti a favore del tessuto imprenditoriale perché intendiamo sfruttare a fondo il momento favorevole di congiuntura per l'economia del Friuli Venezia Giulia". ARC/MA/ppd

 

fonte: Agenzia di informazione della Regione Friuli Venezia Giulia


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista